Tofu, Mofu, Bofu cosa significano?

Le tre fasi che caratterizzano il percorso da utente a cliente all'interno del funnel

Il funnel si suddivide in tre fasi:

  • TOFU: Top of the Funnel - i contenuti generati in fase iniziale devono essere interessanti e di livello informativo, non sono pensati per "promuovere" il proprio brand. In questa fase i lead stanno solo identificando un problema che hanno e stanno cercando ulteriori informazioni. Pertanto, un marketer inbound vorrà creare contenuti utili che aiutino a identificare questo problema e a fornire i prossimi passi verso una soluzione.

Tofu_Mofu_Bofu

  • MOFU: Middle of the Funnel - si riferisce allo stadio in cui un lead entra dopo aver identificato un problema. Adesso Ora condurranno ulteriori ricerche per trovare una soluzione al problema individuato. Le offerte tipiche di canalizzazione includono case study o brochure di prodotti, in sostanza qualsiasi cosa porti la tua azienda nell'equazione come soluzione al problema che il lead sta cercando di risolvere.

  • BOFU: Bottom of the Funnel - si riferisce a una fase che porta al processo di acquisto da parte del lead. Dopo aver identificato un problema, i lead hanno fatto il giro delle possibili soluzioni e sono molto vicini all'acquisto. In genere, i passaggi successivi per i lead in questa fase sono una chiamata da un sales, una demo o una consulenza gratuita, a seconda del tipo di azienda che sta tentando di chiudere il lead.

Le tre fasi corrispondono a quelle del buyer’s journey: si parla infatti di contenuto TOFU (Top Of the Funnel) per la fase di Awareness, di MOFU (Middle Of the Funnel) per quella di Consideration e di BOFU per la fase di Decision.