Novità SEO: dalle keyword alla semantica

SEO
Novità SEO: dalle keyword alla semantica

Google è da sempre all’avanguardia nell’offrire a noi utenti delle informazioni utili, preziose e facilmente accessibili, che ci aiutano a superare molti degli ostacoli che si parano di fronte ogni giorno. Con questo spirito, unito alla volontà di combattere sempre più efficacemente le ondate di spammer che si approfittano delle limitazioni tecniche dell’architettura digitale, Google continua a modificare e migliorare i propri algoritmi di ricerca.

Dal vecchio metodo di ricerca, che consisteva meramente nella combinazione delle parole chiave all’interno delle query di ricerca con le parole chiave contenute nelle pagine web, Google ha spostato l’attenzione verso la semantica. Questo significa che dobbiamo riaprire i libri e studiare i testi dell'università prima di pubblicare un post sul nostro blog? Certo che no: questo significa, piuttosto, che l’intento e il significato della ricerca identificati dal nuovo aggiornamento dell’algoritmo Hummingbird verrà associato a quei contenuti caratterizzati dallo stesso contesto e significato, come individuato dal Knowledge Graph.

Amid Singhal, capo del settore Ricerca di Google, ha confermato che Big G andrà ben oltre la semplice combinazione di parole chiave, concentrandosi più sulla comprensione della vera intenzione che spinge l’utente a effettuare una determinata ricerca; l’obiettivo finale è ovviamente quello di fornire al navigatore ciò che stava effettivamente cercando, evitando così articoli che altro non sono che agglomerati di keyword per meglio indicizzarsi sul motore di ricerca (ma, di fatto, per nulla utili).

A tal fine, i motori di ricerca dovranno basarsi sui mark-up semantici per facilitare la comprensione del messaggio e del contesto insito nelle parole e non solamente le parole in sé.

Tutto questo si traduce per gli imprenditori e per i web marketer in un riposizionamento delle loro tattiche di content marketing, allontanandosi dall’interesse prettamente meccanico per le parole chiave e dedicandosi alla produzione e diffusione di contenuti di qualità, profondamente coerenti con gli interessi del proprio pubblico target.

Per riassumere meglio il concetto, vi proponiamo questa bella infografica prodotta e proposta da Digital Marketing Philippines. Non spaventatevi della lunghezza: come Google, anche noi ci teniamo a creare contenuti che possano essere davvero utili e d'aiuto per i nostri utenti, fornindovi così le chiavi per capire la ratio di questa novità e permettervi di agire di conseguenza.

seo google

  • Commenti

Ricevi i nostri articoli via e-mail