Global Summit Marketing & Digital 2018: il racconto di DM&P

Global Summit Marketing & Digital 2018: il racconto di DM&P

 

 

Due giorni a base di conferenze sul tema dell’evoluzione del marketing, del digital e dell’ecommerce, due giorni che hanno dato l’opportunità ad aziende e agenzie di approfondire le necessità delle prime e le soluzioni delle seconde, il tutto condito con workshop tematici su case history e soluzioni di mercato.

È quanto ha offerto agli avventori il Global Summit Marketing & Digital 2018, l’evento annuale dedicato alla business community del marketing e della comunicazione digitale che si è tenuto al Centro Congressi Hotel Parchi del Garda di Pacengo di Lazise (Verona) il 21 e il 22 febbraio scorsi.

Non potevamo mancare noi di Del Monte & Partner che, per la quarta volta, abbiamo partecipato alla grande kermesse con quattro membri del nostro team. Durante l’evento (e attraverso incontri conoscitivi della durata di mezz’ora) abbiamo così avuto modo di confrontarci con 54 tra direttori commerciali e digital marketing specialist di aziende italiane per ascoltare le loro necessità e raccontargli le opportunità offerte dall’Inbound Marketing.

Le persone incontrate si sono dimostrate preparate sul tema e interessate alle nostre soluzioni. Molte di loro avevano già sentito parlare dell’Inbound e, in alcuni casi, avevano usato HubSpot in modo autonomo senza tuttavia averlo sfruttato appieno”.

Tutti gli interlocutori, provenienti dai settori più disparati e molto più attivi nel B2B piuttosto che nel B2C, hanno fin da subito avuto chiaro cosa chiedere ai nostri specialisti. Il loro interesse era rivolto anche alle nostre spiegazioni sul tema asini e unicorni”, ovvero sulla ricerca dei migliori contenuti da pubblicare su blog e siti aziendali. Già, perché uno dei tasti dolenti riscontrati durante l’evento è stato quello della carenza dell’utilizzo di contenuti come veri e propri strumenti di conversione utili per una corretta strategia di marketing.

 

“Rispetto all’edizione 2017, si è respirato un clima di ripresa (incrociamo le dita) e ho visto imprese concretamente interessate a migliorare la loro comunicazione digitale. Anche a livello di preparazione ed entusiasmo delle persone ho visto un netto miglioramento. E di certo sono state premiate tutte quelle aziende con un notevole grado di specializzazione: saper fare "di tutto e un po’" ha perso appeal verso il pubblico che cerca strategie chiare e vincenti ma non necessariamente all-inclusive.”
Francesco Antonibon, Inbound Marketing Strategist

"Abbiamo incontrato diverse realtà aziendali che vogliono intraprendere un percorso di crescita e sono disposte a cambiare le loro attività di comunicazione. In questo scenario di continua evoluzione, delineato sia dalle sfide sia dalle opportunità che il web ci presenta, abbiamo proposto ai nostri interlocutori di trovare la giusta strategia di crescita, con una metodologia di attrazione dei lead di qualità che permette di ottimizzare tempo, risorse economiche e umane."
Carlo Conti, Inbound Sales 

 

  • Commenti

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?