Come aumentare i clienti con la lead conversion

LEAD | CHIUDI
Come aumentare i clienti con la lead conversion

Una delle fasi principali dell’Inbound Marketing è quella relativa alla lead conversion, ovvero il passaggio che ti permette di convertire i visitatori del tuo sito in veri e propri contatti, conducendoli, ad esempio, a scaricare alcuni contenuti dal portale o a chiederti maggiori informazioni sul tuo prodotto.

 

 

Scopri come generare nuovi lead e aumentare il numero dei tuoi clienti grazie alla nostra guida gratuita!

 

 

Si tratta di uno step fondamentale perché accresce la possibilità che semplici utenti in arrivo sul tuo sito si trasformino in acquirenti. Ma quali sono gli elementi da tenere sempre in considerazione per ottenere il meglio dalla tua strategia e raggiungere quindi più facilmente il tuo obiettivo prioritario?

 

Crea una buona Landing Page

Innanzitutto, ottimizza attentamente la Landing Page del tuo sito, ovvero la pagina sulla quale, nel migliore dei casi, “atterreranno” i tuoi visitatori. Pensa a un titolo e a un sottotitolo accattivanti, ma allo stesso tempo esplicativi del prodotto. Un messaggio troppo vago potrebbe distrarre e quindi allontanare gli utenti più frettolosi. Comunica in modo chiaro le caratteristiche che distinguono la tua offerta dalle altre: i visitatori devono essere in grado di capire bene cosa stai proponendo loro e quali vantaggi trarrebbero dall’acquisto.

 

Parla anche attraverso le immagini

Rendi la comunicazione più completa utilizzando, quando possibile, immagini e video che illustrino in modo invitante la tua offerta, ne chiariscano al meglio le peculiarità o che semplicemente ne raccontino la caratteristiche che la rendono unica e differente.

 

Non trascurare il font e i colori

Utilizza un font che rappresenti al meglio il tuo marchio e dei colori che possano influenzare in positivo le decisioni dell’utente. Rendere gradevole il tuo messaggio anche sul piano grafico può essere una valida strategia.

 

Sii esplicito nel chiamare all’azione

Nella Call-To-Action utilizza una frase concisa e mirata che inviti esplicitamente il visitatore a cliccare il pulsante. Rivolgiti direttamente a lui, in modo da instaurare un rapporto di maggiore vicinanza (“Iscriviti ora”, “Richiedi maggiori informazioni”).

 

Non fare richieste troppo invadenti

Nei form, se non strettamente necessario, non chiedere ai tuoi visitatori eccessive informazioni. Troppe domande o richieste particolarmente invadenti possono scoraggiarlo e allontanarlo. Se vuoi che l’utente si registri può essere molto utile offrirgli la possibilità di farlo tramite i social media. Gli eviterai una serie di passaggi che risultano noiosi e gli renderai il procedimento molto più semplice e gradevole.

 

Offri all’utente una navigazione veloce

Stai attento a non rallentare la navigazione del visitatore. Anche il lettore più interessato può perdere la pazienza davanti a una pagina o dei passaggi che richiedono un’attesa troppo lunga. Potrebbe lasciare il sito pensando di tornare in seguito, ma poi dimenticarsene.

 

Ottimizza il tuo sito per i dispositivi mobili

Ricorda che sempre di più la navigazione preferita dagli utenti è quella tramite dispositivo mobile. Ottimizza il tuo sito affinché sia facilmente visualizzabile e fruibile attraverso smartphone e tablet.

 

Metti in evidenza le opinioni dei tuoi clienti

Fai buon uso delle opinioni e dei commenti dei clienti che hai già acquisito. Per un utente particolarmente diffidente le recensioni delle persone che hanno già acquistato il tuo prodotto e ne sono rimaste soddisfatte sono motivo di grande rassicurazione.

 

Rassicura il visitatore

Su questa scia, è importante che nel presentare al visitatore la tua offerta, tu gli offra tutte le garanzie di cui ha bisogno. Sii sempre reattivo davanti alle sue richieste e garantiscigli, ad esempio, che richiedere maggiori informazioni non lo vincolerà in alcun modo.

 

Tieni sotto controllo i risultati

Monitora il tuo sito con strumenti come Google Analytics, in grado di darti maggiori informazioni sui movimenti dei tuoi visitatori. Saprai quante persone arrivano sul tuo portale e da dove, quali sono le pagine che visitano in entrata e quali quelle in uscita, che tipo di percorso svolgono sul sito e quanto tempo vi rimangono. Queste analisi ti aiuteranno a capire meglio i gusti e le aspettative dell’utente, a valutare l’effettiva validità della tua strategia e a effettuare, eventualmente, modifiche mirate.

 

Download our free ebook

  • Commenti

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?