Come fidelizzare i clienti con il Service Hub di HubSpot

HUBSPOT
Come fidelizzare i clienti con il Service Hub di HubSpot

Un business per poter crescere deve investire su due strategie di base: customer acquisition e customer retention. Se da un lato è vero che lavorare sull’acquisizione di nuovi clienti può sembrare più semplice in quanto si può attingere da un bacino molto ampio, dall’altro questo processo prevede l’utilizzo di tantissime risorse (umane e di tempo) e un conseguente aumento di costi per l’azienda.

Perché è importante fidelizzare i clienti

Alla luce di quanto detto, emerge l’importanza di fidelizzare i propri clienti in quanto permette al proprio fatturato di crescere senza i costi dell’acquisizione. Ma visto che non siamo solo chiacchiere e distintivo, vogliamo dimostrarti i vantaggi della customer retention usando i numeri.

Secondo i dati forniti da Outbound Engine:

  • I costi di acquisizione sono cinque volte maggiori rispetto a quelli per trattenere un cliente esistente.
  • Un aumento della customer retention aziendale del 5% ti permette di raggiungere un +25-29% di fatturato totale.
  • Il tasso di chiusura di un cliente esistente è del 60-70%, di un cliente nuovo è del 5-20%.

L’attività di rinnovo dei clienti attuali ha, dunque, probabilità di successo più alte senza tutti i costi delle attività di analisi pre-sales in quanto si conosce già la loro situazione attuale. Abbattimento dei costi interni da un lato, facilità di vendita e aumento del fatturato aziendale dall’altro.

Il segreto per poter percorrere la strada della fidelizzazione? Il customer service: croce e delizia di clienti ed aziende, è sicuramente il punto di partenza per lavorare sulla customer retention.

 

Vuoi scoprire tutte le feature di HubSpot? Attiva oggi la versione Free! Clicca  qui

 

Che cos’è il Service Hub di HubSpot?

HubSpot è un software all-in-one che permette di gestire tutte le attività legate a marketing, sales e customer service. Questo è possibile grazie alla presenza di quattro Hub - Marketing Hub, Sales Hub, Service Hub e CMS Hub - uniti da un unico CRM che consente di sincronizzare i dati provenienti da tutte le quattro fonti.

L’obiettivo è creare un circolo positivo di crescita aziendale in cui ogni utente può essere seguito fin dal suo primo approccio fino ad arrivare alla sua trasformazione in cliente e promotore del proprio business.

In questo contesto, il Service Hub è il centro operativo che fa al caso nostro. Semplice ed intuitivo nel suo utilizzo, ci consente di prenderci cura dei clienti attuali migliorando la loro soddisfazione e customer experience. Vediamo nel dettaglio le sue funzionalità più importanti.

 

4 funzioni per fidelizzare i clienti con HubSpot Service Hub

Dalla sua prima uscita, il Service Hub di HubSpot ha raccolto giorno dopo giorno un pool di funzionalità atte a gestire e monitorare il tasso di soddisfazione dei propri clienti. Vediamo le più importanti per un’azienda.

 

1- Conversations

Hai mai pensato di poter raccogliere tutte le comunicazioni avvenute tra te e i tuoi clienti in un unico luogo? Ecco il compito del Conversation Tool: un vero e proprio accumulatore che comprende mail, messaggi, telefonate, interazioni via messenger o live chat… insomma tutto ciò che si può definire conversazione.

Inoltre, grazie all’integrazione con il CRM proprietario, oltre ad avere accesso ai dati relativi alle comunicazioni tra l’azienda e uno specifico contatto, è possibile visualizzare tutte le property relative al singolo utente nel momento in cui si avvia una nuova conversazione o si ha la necessità di rispondere a un precedente messaggio.

In questo modo è possibile regalare a tutti gli utenti una customer experience su misura: elemento che favorisce, ovviamente, il miglioramento del tasso di fidelizzazione.

 

2- Knowledge Base

Utenti, lead, prospect e clienti hanno sempre un sacco di domande e tanta sete di conoscenza. Maggiore è il numero di richieste, tuttavia, e maggiore sarà l’effort richiesto per fornire una risposta. Ma le persone, si sa, sono sempre più esigenti e cercano risposte in tempi brevissimi ai loro quesiti: per questa ragione è nato il Knowledge Base.

Si tratta di uno strumento che consente di creare una vera e propria sezione FAQ sul proprio sito completa di video, foto, testi e documenti. In questo modo gli utenti possono trovare risposta alle proprie domande direttamente visitando il sito e senza il bisogno di entrare in contatto con l’azienda: un vantaggio per il cliente, un vantaggio per noi.

 

3- Help Desk & Ticketing

Il servizio FAQ può supportare i clienti in maniera platonica, tuttavia a volte l’intervento di un tecnico si rivela necessario: ecco perché all’interno del Service Hub di HubSpot troviamo il servizio di Help Desk & Ticketing.

Grazie a questo strumento è possibile gestire i task in entrata da un’unica bacheca dando loro una priorità a seconda dell’urgenza o dell’arco di tempo da cui sono aperti. Inoltre, è possibile generare automaticamente ticket di supporto da mail e conversazioni: un ottimo modo per non perdere pezzi per strada e avere uno stuolo di clienti soddisfatti.

 

4- Customer Feedback

Quanto sono soddisfatti i tuoi clienti? Con questo strumento puoi facilmente scoprirlo. Crea sondaggi, capisci dove puoi migliorare e dove stai andando alla grande, fai percepire a lead e clienti che la loro opinione è importante, dai feedback una volta che la miglioria segnalata è stata apportata. Sfrutta l'occasione per rendere felice la tua cerchia di consumatori.

Vuoi iniziare a prenderti cura dei tuoi clienti con HubSpot? Attivalo oggi nella sua versione free! Ti basta cliccare qui sotto per iniziare.

New call-to-action

  • Commenti

Ricevi i nostri articoli via e-mail