Cos’è una thank you page?

LANDING PAGE | CONVERTI
Cos’è una thank you page?

È un elemento importantissimo nelle strategie di web marketing, ma forse non tutti ne conoscono il nome: cos’è una thank you page? Innanzitutto, bisogna chiarire che siamo nell’ambito delle conversioni, cioè quelle azioni compiute dagli utenti di un sito web, di un social network o di un servizio di newsletter a seguito di una tua esortazione, detta anche call-to-action.

 

Vuoi saperne di più riguardo l'Inbound Marketing? Scarica subito la nostra guida gratuita!

 

Tra le azioni che rimandano ad una thank you page, ci sono:

  • l’iscrizione ad uno dei tuoi servizi;
  • la registrazione sul sito;
  • la compilazione di un form per iscriversi alla newsletter o per ricevere dei contenuti di valore;
  • l’acquisto di un prodotto, nel caso la tua azienda abbia una sezione di e-commerce.

Quando l’utente trova convincente la tua call-to-action e compie l’azione per te strategicamente importante interviene la thank you page.


Letteralmente significa pagina di ringraziamento, ovvero dove ringrazi l’utente per la sua interazione, il suo acquisto, la sua iscrizione. Ma una thank you page efficace permette di fare molto più di questo, e ha quindi una grande importanza strategica.


Fidelizza i tuoi lead

In primo luogo, la pagina di ringraziamento propone sempre ulteriori spunti di interazione. Si tratta, in altre parole, di guidare ancora l’utente in un percorso che lo avvicini ulteriormente al tuo business. Per esempio proporre un acquisto con particolari vantaggi se l’azione richiesta era una iscrizione ad un servizio, oppure dare accesso a sezioni particolari del sito per i clienti abituali.


L’obiettivo non è solo l’acquisto, ma anche la fidelizzazione. Fidelizzazione significa convincere i propri clienti che il tuo business è degno della sua fiducia e che il ritorno all’acquisto, o all’interazione, per lui sarà solo un vantaggio: solo tu hai le risposte alle sue domande e le soluzioni ai suoi problemi, perché dovrebbe andare a cercare altro? Bisogna allora dimostrare, con una thank you page efficace, che la tua azienda offre proprio quelle risposte e soluzioni.


A tal fine, tu e il tuo team marketing dovete interrogarvi su cosa l’azienda può offrire di vantaggioso, ossia quali offerte o strumenti convinceranno l’utente a trasformarsi in cliente, o a ripetere l’acquisto. In questa fase è fondamentale e necessario tenere sempre a mente la tua buyer persona, ossia la rappresentazione fittizia del tuo cliente ideale. Ciò che offri deve sempre corrispondere ai suoi bisogni e desideri: sfrutta la thank you page per incuriosirla e indirizzarla verso un tuo servizio o prodotto che potrebbe interessarla.  


Strutturala efficacemente

Assicurati sempre che, una volta arrivato alla thank you page, l’utente possa facilmente ritornare alla homepage del sito per una nuova esplorazione. Usa un bottone “Home” ben in evidenza, oppure lascia che il menù del tuo sito sia sempre ben visibile. Sembra un particolare irrilevante, ma ha un ruolo fondamentale.


Per quanto riguarda il testo, cerca di non esagerare: meglio poche frasi scritte in maniera incisiva piuttosto che fiumi di parole che nessuno mai leggerà. Ricorda di ringraziare con cordialità per aver completato l’azione richiesta, ma non dimenticare di abbinare dei suggerimenti espressi in tono pacato e non pressante.


Il contenuto della thank you page varia a seconda del tipo di azione che è stata compiuta. Nel caso di iscrizione ad un particolare servizio prova ad abbinare delle offerte ulteriori, vantaggi esclusivi, percorsi premium nel tuo sito, oppure un rimando a tutte le ultime novità del tuo blog. Se, invece, si tratta della thank you page che appare alla fine di un primo acquisto prova con codici per un secondo acquisto, articoli correlati che possano interessare il cliente, iscrizioni a newsletter o servizi dedicati esclusivamente ai clienti abituali. In una thank you page ben strutturata non mancano le icone per la condivisione sui social network.


Renditi indimenticabile

Se vuoi davvero colpire i tuoi clienti o lead, una thank you page è molto meglio di un semplice messaggio di ringraziamento di poche righe. Con una pagina dedicata, infatti, dimostri che ti importa della loro esperienza sul tuo sito e ti poni come un’infinita fonte di nuovi servizi o prodotti utili ed interessanti.


Per iniziare a costruire coi tuoi clienti un rapporto solido basato sulla fiducia, poi, considera l’idea di mandare anche una email di ringraziamento: al contrario della pagina web, l’email rimane sempre nella casella di posta del cliente, che potrà rileggerla e reperire le informazioni che gli hai spedito in ogni momento.

Download our free ebook

  • Commenti

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?