Elefanti e giraffe leggono le email? Scoprilo con i dati

MARKETING AUTOMATION | CONVERTI
Elefanti e giraffe leggono le email? Scoprilo con i dati

L’email marketing è e rimane uno dei metodi più efficaci per inviare alla giusta persona il giusto contenuto nel giusto momento sfruttando i poteri dell’automation. Insomma, una vera manna per quelli che sono i dettami dell'Inbound Marketing!

Ma la questione dell'email marketing non è sempre facile come potrebbe apparentemente sembrare. Quando si parla di questo tema è bene, tuttavia, tenere in considerazioni alcune metriche che aiutano a capire se la campagna sta andando per il verso giusto ed, eventualmente, come intervenire per ricalibrare il tiro nel caso di risultati non performanti. Se vuoi sapere quali sono, le abbiamo raccolte in questo video (e, per comododità, le abbiamo elencate anche qui sotto):

 

#04 Eleonora e Matteo ORIZZ Copy 02

 

  1. Conversion rate: misura il numero di conversioni da lead a cliente effettuate a seguito dell’invio dell’email.
  2. ROI, Return On Investment: misura quanto fatturato si è generato con la campagna di marketing ed è un parametro parecchio importante per capire se "il gioco vale la candela".
  3. Open rate: misura il numero di volte in cui la mail è stata aperta grazie alla capacità di oggetto e preview text di essere appealing.
  4. CTR, Click Through Rate: misura la percentuale di click su link e CTA interne alla mail.
  5. Unsubscribe rate: misura la percentuale di persone che si sono disiscritte dalla mail perché non interessate all’azienda o a all’argomento trattato nella mail.
  6. Bounce rate: misura la percentuale di indirizzi mail di una lista che non hanno ricevuto il messaggio per vari motivi.

In tutta questa attività di misurazione, HubSpot corre in aiuto dei marketer: nella sezione Reports si possono infatti scorrere tutti questi dati e capire quali campagne stanno andando bene e quali no, per correre ai ripari. 

 

Leggi l'articolo completo >> Marketing automation: dati e statistiche che ti convinceranno ad adottarla

 

scarica la guida alla marketing automation

  • Commenti

Ricevi i nostri articoli via e-mail