I 3 pilastri di HubSpot

HUBSPOT
I 3 pilastri di HubSpot

Per mettere in atto e portare avanti con successo una strategia di Inbound Marketing è necessario gestire con attenzione diversi canali, valutando con cura i bisogni dei clienti (effettivi e potenziali) e rispondere loro, di conseguenza, in modo mirato ed esauriente

Seppur essenziale, però, una scrupolosa pianificazione non basta. Per massimizzare i risultati è necessario lavorare in modo coordinato e tempestivo e perché ciò avvenga l’utilizzo dei giusti strumenti di supporto è imprescindibile.

In quest’ottica, scegliere la piattaforma di marketing All In One HubSpot è senza dubbio la strada più utile e vantaggiosa: con un unico software è possibile disporre di tutti gli strumenti necessari per gestire la presenza di un’azienda sul web. Ma quali sono i tre pilastri sui quali si fonda? E quali le loro principali caratteristiche?

 

 

Se vuoi approfondire le tue conoscenze relative all'Inbound Marketing non esitare, scarica subito la nostra guida gratuita!

 

CRM

Il CRM (Customer relationship management) di HubSpot è utile, come dice il nome stesso, per la gestione efficace dei rapporti con i propri clienti: facilita e velocizza l’organizzazione, il monitoraggio e lo sviluppo del funnel di vendita dell’azienda. Le sue funzioni sono molteplici ed essenziali.

  • Con una grafica chiara e un meccanismo semplice da capire, dà la possibilità di raccogliere tutte le informazioni dei contatti e dei clienti in un unico database tramite il quale è poi possibile selezionare diversi percorsi di vendita sulla base di liste specifiche di clienti profilati.
  • Tramite il CRM è possibile associare a ogni contatto informazioni e note importanti.
  • Le attività di marketing e le comunicazioni con i clienti possono essere condivise con tutti i membri del team e vengono tracciate in modo da analizzarne e valutarne puntualmente i risultati, quindi modificare, quando necessario, l’approccio iniziale.
  • Tutte le statistiche e i risultati raggiunti per giorni, settimane o mesi vengono visualizzati su una dashboard chiara e costantemente aggiornata.
  • Le attività commerciali e le interazioni con i clienti, tramite email, social o telefono, vengono automaticamente registrate.

MARKETING

Altro strumento fondamentale, HubSpot Marketing offre tutte le risorse necessarie per aumentare il traffico sul sito dell’azienda, convertire il maggior numero di lead (ovvero utenti che hanno dimostrato interesse verso un prodotto o un servizio) e stabilire il ROI, cioè il ritorno ottenuto in termini numerici di un determinato investimento. Anche in questo caso, molteplici sono le funzioni disponibili

  • In una strategia di Inbound Marketing i contenuti sono fondamentali e per questo Hubspot dà la possibilità di gestire il blog dell’azienda per attirare il maggior numero di visitatori. Per ottimizzarne la gestione è presente un indicatore SEO cha aiuta a scegliere le keyword più appropriate su un determinato argomento.
  • La piattaforma consente di creare landing page, contact form, call-to-action distinte in base a specifici obiettivi e permette di mostrare contenuti personalizzati in base alle caratteristiche e agli interessi dei visitatori.
  • È possibile inviare email in modo automatico e mirato, selezionando singoli utenti oppure una lista di contatti con specifiche caratteristiche precedentemente impostate.
  • Si possono gestire diversi profili social usando una sola piattaforma, con le relative analisi e statistiche per misurare e valutare l’andamento delle attività portate avanti.
  • Le azioni compiute dai lead vengono automaticamente registrate per suddividere i contatti, quindi conoscerli e comprenderne al meglio le aspettative e le intenzioni.

SALES

HubSpot Sales, infine, è lo strumento che aiuta ad accelerare il processo di vendita aggiungendo ai tool descritti in precedenza una “marcia” in più.

  • Con Sales è possibile gestire e monitorare i movimenti dei contatti in modo più profondo: si possono ad esempio visualizzare le email che hanno letto, le pagine che hanno visitato, il tempo che vi hanno dedicato, i file che hanno scaricato e quindi seguire passo dopo passo lo sviluppo del loro interesse. Tutte informazioni utili per inviare loro i messaggi che si aspettano al momento giusto.
  • Si possono gestire dettagliatamente e personalizzare le email con contenuti individualizzati e di conseguenza più efficaci.
  • È possibile scoprire quali sono le aziende che visitano un sito e quali sono i contenuti che stimolano maggiormente il loro interesse.
  • Il calendario, infine, consente di organizzare al meglio gli appuntamenti dando la possibilità di scegliere un orario comodo a tutti i partecipanti.

 

Richiedi una consulenza gratuita con un nostro esperto cerficato

  • Commenti

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?